L’Extra – Luglio 2022

“IL PUNTO DI UNA STAGIONE TUTTO SOMMATO POSITIVA””

L'Extra - Il giornale di San Michele 2022-07Dopo il Torneo Sartori si pensa a costruire la prossima stagione agonistica

Con la 36a edizione del Torneo Sartori, si è conclusa la stagione sportiva 2021/22. Una stagione nella quale finalmente sono ripresi tutti i tornei. Il torneo annullato nelle sue due ultime edizioni, per i motivi che ben conosciamo, è tornato a svolgersi anche se in maniera ridotta. Due le categorie in gara, Pulcini 2011 e Pulcini 2012, si è scelto di far partecipare solo queste due annate perché per vari motivi sia organizzativi che logistici era impensabile espanderlo. “Forse l’anno prossimo riusciremo a coinvolgere più squadre e categorie, ma ora si è scelto di fermarsi e contenere l’impegno”. Queste le parole di Stefano Pigozzo.

“Per fare un riassunto della stagione – dice Stefano Pigozzo – tutto sommato l’anno è stato più che positivo, considerato il periodo. La prima squadra guidata da Mister Antonio Donatiello ha raggiunto un buon IV posto che sarebbe da zona play-off in altre categorie. Questo è il frutto del lavoro di gruppo, ma soprattutto di questo gruppo che si è consolidato nonostante qualche difficoltà, prova ne è che parte di loro si sono concessi una meritata “vacanza” in quel di Alicante con momenti di euforia documentati sui social.
Nella categoria “Juniores”, dopo che l’accoppiata “Tomelleri-Benini” ha deciso di lasciare a causa di situazioni personali, la squadra è stata traghettata dal DS Andrea Ferrari arrivando ad un passo dalle 4 finaliste.

Nella Categoria Allievi, Mister Zandonà ha fatto il suo lavoro portando la squadra ad un campionato di tranquilla metà classifica portando risultati che hanno soddisfatto le aspettative del DS, Nonostante la rosa ridotta Zandonà è riuscito a tenere i ragazzi concentrati fino alla fine, che di questi tempi non è una cosa da sottovalutare.

La Categoria Giovanissimi, che per la prima volta nella storia ha affrontato un campionato regionale guidata da Mister De Cavaggioni ha fatto di tutto per arrivare alla salvezza, sperimentando cose nuove al fine di trovare un assetto di quadra che potesse dare la salvezza. Purtroppo la qualità e l’esperienza di società già navigate, e la nostra inesperienza hanno fatto sì che non si raggiungesse la salvezza, ma siamo certi che è stata comunque un’esperienza di crescita per i ragazzi. Un grazie va comunque a tutti gli atleti, allo staff e ai genitori per aver sempre sostenuto i ragazzi fino all’ultimo.

Le due annate categoria Esordienti, nei rispettivi campionati a 9, hanno affrontato, chi per la prima volta (2010) chi per il secondo anno (2009), campionati impegnativi che li porterà a breve sul campo a 11. Filippo Bonetti con Marco Campobello (poi per questioni ed impegni di lavoro quest’ultimo ha dovuto lasciare il gruppo) seguiti con attenzione dal collaboratore Donato Lepore, e Franco Tanasi con Diego Molinaroli (anche lui costretto poi a lasciare sostituito da Giorgio, hanno concluso una stagione un po’ difficile per il passaggio ad un calcio dove gli spazi e le dimensioni del campo aumentano.

Per la Scuola Calcio si è potuti finalmente lavorare a pieno regime con “Progetto X Gioco”, società che da anni lavora e si occupa esclusivamente di seguire in varie attività i più piccoli, quest’anno dai 2016 ai 2011. L’obiettivo è preparare i ragazzi all’attività motoria, nel nostro caso: calcio, ma c’è la volontà di portare anche altre attività all’interno del nostro quartiere, (basket, pattinaggio, ginnastica artistica ecc.).

La Categoria Pulcini 2011, seguita da Simone Palma, Corrado Campobello e Tommaso Pagani, ha avuto buoni risultati di crescita arrivando a dare filo da torcere a tutte le società affrontate nella stagione. Ora li aspetta il salto di categoria ma visto il percorso siamo sicuri che la faranno da protagonisti.
Per i Pulcini 2012 Mister Diego Biondani e Nicolas Baccairelli hanno portato a termine una stagione che li ha visti protagonisti e che ha visto i ragazzi entusiasti del percorso fatto, consapevoli che l’anno prossimo, potranno diventare uno dei gruppi più solidi e di qualità della categoria.

Piccoli Amici 2013 e 2014, seguiti da Ilaria Giuffrida (poi assente per un periodo a causa di un’incidente) dall’esordiente Giacomo Fasani e da Giacomo Randon, pur con qualche difficoltà siamo riusciti a concludere una stagione ricca di impegni raggiungendo discreti risultati che potranno solo migliorare nel prossimo anno.
Per i Piccolissimi (2015/16) Laura con Riccardo e Tommaso hanno avuto il compito più arduo nel dover gestire i bambini al loro primo anno (2016) e farli inserire insieme ai 2015 per amalgamare il gruppo e iniziare per la vera attività motoria. Complimenti a questi 3 istruttori che hanno fatto un lavoro di istruzione ed educazione facendo divertire i ragazzi pur nel rispetto delle regole.
Ora c’è da programmare la nuova stagione, abbiamo il compito di riorganizzare tutte le squadre.
Ci auguriamo sia ancora una stagione all’insegna di successi e innovazione”.

Aforisma del Mese
“La stima, il rispetto, l’educazione, l’amicizia, l’altruismo sono valori che intrecciano la stessa catena… una catena che dovrebbe sostenere e fortificare il mondo e le sue fondamenta. Ma non è così. Purtroppo puntualmente ogni giorno viene consumata dall’acido della cattiveria, dall’ignoranza ed dall’egoismo, per poi fondersi sulle rovine di chi sa amare solo se stesso”

Raffaella Frese

 

Condividi

Articoli collegati

blog-grid

L’Extra – Agosto 2022

blog-grid

L’Extra – Giugno 2022

blog-grid

L’Extra – Maggio 2022