L’Extra – Marzo 2021

“Tesserati ai corsi di formazione UEFA”

L'Extra - Il giornale di San Michele 2021-03

Mentre continuano gli allenamenti per le varie annate con la grande partecipazione e l’impegno di tutti, alcuni tesserati stanno svolgendo a settimane alterne il corso online per il conseguimento del patentino di UEFA C.
Uno di questi ragazzi è Luca Verzeletti, il preparatore dei portieri dagli allievi ai più piccoli della scuola calcio della società SSD Intrepida 1938. Luca fa parte della società rossonera da un paio d’anni e porta avanti con grande impegno uno dei suoi obiettivi, che è appunto quello di poter allenare una volta conseguito il patentino. In una breve intervista ci racconta il suo percorso:
“Sto allenando da 5 anni e finalmente ho raggiunto quello che è il primo obiettivo formativo per un allenatore. Sto infatti preparandomi ad accedere ai corsi FIGC per conseguire il patentino che mi permetterà di allenare. La strada che ho scelto è quella dei corsi UEFA C.
Sono da sempre un grande appassionato di calcio, oltre che un grande tifoso, ho praticato questo sport, nel ruolo di portiere, per 15 anni prima di esser chiamato a fare la prima esperienza da allenatore.
Da lì ho deciso di volermi formare sempre di più, sia per interesse e passione personale che per aiutare i ragazzi nel loro percorso di crescita calcistica.
Nelle società in cui ho allenato ho sempre fatto il preparatore dei portieri: infatti, il mio obiettivo, facendo questi corsi, è di riuscire ad ottenere l’abilitazione come allenatore dei portieri.
La formazione che ho avuto finora, oltre a quella di calciatore, è stata quella di seguire corsi di aggiornamento con la società APPORT, che ha il compito di tener aggiornati e migliorare i preparatori dei portieri attraverso incontri sul campo con esperti del mestiere. Inoltre mi tengo sempre informato sulle nuove metodiche di allenamento in autonomia, sia online, sia su libri specifici.
La motivazione principale che mi ha spinto a provare ad accedere ai corsi FIGC è stata l’importanza di sentirmi preparato, in modo da riuscire a dare il massimo supporto ai ragazzi che alleno e che allenerò. La preparazione di un allenatore è fondamentale; attraverso il suo lavoro cerca di far crescere le abilità sportive degli allievi, trasmettendo loro idee ed esperienze di gioco nel miglior modo possibile.

Non esiste il metodo perfetto d’allenamento in quanto l’apprendimento da parte degli allievi può variare in base all’età e alle caratteristiche psicomotorie di ognuno di loro. Ritengo che un corso, come quello organizzato dalla FIGC, possa darmi una preparazione a 360 gradi per quanto riguarda la gestione e la crescita dei miei ragazzi”.

Aforisma del mese
“Con i miei figli ho più empatia che con i miei giocatori, eppure, pur volendo loro bene, non faccio fare loro quello che vogliono. Perché dovrei farlo fare ai miei giocatori? Empatia non è baci e abbracci, ma anche guardarsi negli occhi: non criticherò mai un mio giocatore se non gioca bene, ma lo farò se non gioca per la squadra. L’essenza del mio lavoro è la squadra.”

– Josè Mourinho

Condividi

Articoli collegati

blog-grid

L’Extra – Novembre 2021

blog-grid

L’Extra – Ottobre 2021

blog-grid

L’Extra – Settembre 2021