L’Extra – Febbraio 2017

“Grandi ambizioni per la squadra Juniores”

L'Extra - Il giornale di San Michele 2017-02Il duo Colognato-Benini per il secondo anno consecutivo alla guida tecnica della squadra.

Passate le festività che hanno visto la Società impegnata per ben 5 giorni all’SHG Hotel dove tutte le squadre si sono riunite per la cena e gli auguri, proseguiamo il nostro tour virtuale all’interno delle tante squadre dell’A.S.D. Polisportiva Intrepida: la formazione Juniores.

Guida tecnica confermata per il secondo anno consecutivo, composta da Luca Colognato e Benini Riccardo.
La forte coesione tra i due tecnici ed i calciatori ha permesso di superare positivamente le numerose difficoltà incontrate all’inizio del campionato scorso. Sull’onda di questo entusiasmo la rosa della squadra è quasi raddoppiata nel finale di stagione. Partecipazione, dedizione e rispetto, sono da sempre i pilastri della Polisportiva Intrepida e in questi valori la Società.ha riconosciuto i due mister che, con sagacia e competenza tecnica, sanno trasmettere i fondamentali valori sportivi necessari ed efficaci nell’aiutare attivamente i ragazzi nel loro processo di crescita.

In questa stagione la squadra è composta da ragazzi nati negli anni 1998 e 1999, questi ultimi protagonisti della vittoria, lo scorso mese di giugno, al torneo Città di Zevio. Nonostante si tratti di una squadra molto giovane per la categoria, dimostrazione ne è che nessun componente della rosa è fuoriquota, i risultati finora conseguiti si possono definire molto positivi. Il gruppo sta dando prova di avere i numeri per creare lo spirito che li porterà sul gradino più alto della Società di Madonna di Campagna negli anni futuri. L’obiettivo è infatti quello di avere una prima squadra costituita in buona parte da ragazzi che arrivino direttamente dal proprio settore giovanile. Un auspicio certamente ambizioso ma comunque perseguibile se all’interno della Polisportiva Intrepida prevarranno quei valori umani e sportivi che sappiano andare oltre il mero e semplice conseguimento del risultato.

A completare il mosaico della squadra Juniores meritano di essere evidenziati, per la loro dedizione e disponibilità, l’accompagnatore e tuttofare Renato Brutti e il guardalinee Cristiano Barollo.

Aforisma del mese
Io ci credo, chi ci crede mi segua, chi non ci crede si faccia da parte.

Condividi

Articoli collegati