L’Extra – Gennaio 2017

“Un gruppo unito che sta guardando ad un futuro roseo”

L'Extra - Il giornale di San Michele 2017-01L’ottimo lavoro del duo De Cavaggioni – Santi sta dando grandi soddisfazioni.

La squadra Polisportiva Intrepida dei nati nel 2003 che partecipa al campionato provinciale della lega FIGC per categoria Giovanissimi 2003 è composta da ventiquattro ragazzi guidati dal Mister Renato De Cavaggioni, affancato dal dirigente accompagnatore Gian Luca Santi.

Mister Renato ci racconta in poche parole questa sua nuova esperienza: “Seguo questi ragazzi dalla fine dello scorso campionato. È un gruppo vivace, che nel corso degli anni ha perso qualche elemento, ma ne ha acquisiti altri che si sono inseriti senza nessun problema. Ognuno di loro ha fatto crescere le potenzialità della squadra portando entusiasmo, grinta e buona volontà, valori che nel calcio sono fondamentali”. “Infatti” prosegue il Mister “già a questo primo ‘giro di boa’ siamo molto soddisfatti dei risultati ottenuti!”.
Queste sono le parole di un coach assolutamente saggio, che conosce bene il mondo del calcio grazie ai tanti anni di esperienza passati sui campi e che pur allenando da soli quattro mesi questo gruppo, ha dimostrato di essere molto abile, tanto da riuscire a portare la squadra a buoni livelli che fanno ben sperare per il prosieguo del campionato.

Punto fermo di riferimento per i ragazzi è certamente il dirigente accompagnatore Gian Luca Santi che segue i ragazzi dentro e fuori dal campo ormai da diversi anni. Santi ci racconta le sue emozioni: “Conosco molti di loro dal primo anno in cui hanno iniziato a giocare a calcio, sono fiero di averli visti crescere e diventare un gruppo sempre più affiatato, grazie anche ad un sano ambiente sportivo. Noi all’Intrepida lavoriamo per i giovani facendo rispettare le regole che sono alla base di una buona educazione sportiva”. “La nostra Società” prosegue Gian Luca “è ormai una realtà del quartiere. Stiamo lavorando per il futuro dei nostri ragazzi: prova ne è il numero degli iscritti che ha superato le 300 adesioni”.

L’ultima battuta va di dovere al capitano Davide Piazzi (difensore centrale): “Ho iniziato a prendere a calci il pallone proprio in questa Società che per me è diventata una vera e propria bandiera, sono orgoglioso di indossare questa maglia e di essere il capitano di questo gruppo coeso e combattivo, nel quale ognuno si sacrifca per l’altro e rispetta le regole imposte dal Mister che sono poi le regole che la Società ha dettato come linea guida. Posso solo aggiungere, a quanto già detto dai Mister, che stiamo facendo enormi progressi in prospettiva futura e siamo certi che, con tanti sacrifci e la guida dei nostri allenatori, potremo portare a casa ulteriori consensi, oltre a quelli già conquistati!”.

Aforisma del mese
Dividi la gara in 3 parti: corri la prima con la testa, la seconda con la tua personalità, la terza con il cuore.

Condividi

Articoli collegati