L’Extra – Ottobre 2020

“Una timida ripartenza”

L'Extra - Il giornale di San Michele 2020-10Al via la tanto sospirata stagione sportiva

Finalmente si può dire che lo sport è ripartito, con tutte le limitazioni che sono state imposte ma è ripartito e questo è quello che conta.
Allenatori, collaboratori e ragazzi della società rossonera si stanno impegnando al massimo per far sì che tutto si svolga nella forma più corretta. L’importante è sempre rispettare le regole con la convinzione che il rispetto di queste poche indicazioni va a vantaggio e a salvaguardia della salute di tutti.

Dopo il cambio della ragione sociale che ora è diventata SSD Intrepida 1938 con la relativa rivisitazione del logo, l’impegno primario della società è stato proprio quello di riuscire a far riprendere l’attività in maniera corretta, sapendo bene quanto possa essere difficile proseguire in queste condizioni ma con la consapevolezza di fare l’impossibile per gli atleti e per le loro famiglie. Ovviamente la cosa più difficile è cambiare le abitudini. “La difficoltà a cambiare abitudini l’abbiamo vissuto in tutti questi mesi e la stiamo vivendo tuttora con chiunque frequenti l’impianto di Via Adamello – ci dice Stefano Pigozzo – il fatto che i genitori debbano consegnare e riprendere i ragazzi al punto di raccolta posto al cancello grande di Via Monte Bianco, non in un punto qualsiasi dell’impianto, è stato uno dei punti più difficili da far rispettare. Pian piano però tutti si stanno rendendo conto che la salute va messa al primo posto e di conseguenza anche il rispetto delle regole”. Nel frattempo, in tutto questo turbinio di impegni e cambiamenti, prosegue anche la parte finale della ristrutturazione dell’impianto, con l’installazione nel bar di tende e pannelli fonoassorbenti che serviranno a rendere più piacevole il tempo che i clienti passeranno all’interno della struttura. A breve riprenderà a funzionare il servizio ristorazione. La cucina è stata collaudata ed è pronta all’uso, così come il forno per le pizze, che rappresenta la vera novità. Quindi a breve si potrà anche cenare all’interno della struttura.

Tante altre ancora sono le idee che verranno messe in atto, ma al momento sono in stand bye perché la priorità è rappresentata dal far sì che i ragazzi tornino ad assaporare quei momenti di sport tanti amati.

Parlando di attività sportiva, l’obiettivo dell’Intrepida è riconfermare quanto di buono è stato fatto in questi ultimi anni. È confermato anche per quest’anno il programma di collaborazione con “Progetto X Gioco” una società ben consolidata che svolge varie attività oltre al calcio e che era già pronta ad entrare nel nostro quartiere se il Covid-19 non avesse fermato il mondo.

Chi volesse avvicinarsi e conoscere questa realtà può recarsi personalmente presso la segreteria oppure telefonare al numero 045 892 0575 nei giorni di Lunedì, Mercoledì e Venerdì dalle 16:00 alle 18:00. Per concludere ricordiamo che proseguono le iscrizioni, chi volesse entrare a far parte di questa società, basta che si rechi in sede per ricevere tutte le informazioni del caso.

Aforisma del mese
“Se la vostra mente non è aperta, tenete chiusa anche la bocca”

– Albert Einstein

Condividi

Articoli collegati