L’Extra – Marzo 2019

“Prende il via un progetto lungimirante”

L'Extra - Il giornale di San Michele 2019-03Istruttori laureati in Scienze Motorie con i bambini della scuola materna e del nido integrato.

Mentre prosegue la riqualificazione dell’impianto di Via Adamello con la fine della copertura delle tribune e lo smantellamento dei container che fungevano da deposito per i materiali sportivi, procedono a ritmi serrati i programmi del Direttivo con iniziative volte a far crescere la Società in vista di una stagione dove, al centro dei programmi, ci sarà tutta la scuola calcio, in primis le annate dei più piccoli con un nuovo progetto a dir poco allettante nei modi e nei metodi che verranno adottati. Ma rimandiamo tutti i dettagli sull’argomento ai prossimi numeri.

Nel frattempo, questo a significare il gran lavoro che si sta portando avanti, c’è stato un contatto dalla scuola dell’infanzia per programmare 2 mattinate dedicate allo sport per i più piccolini, nei giorni 7 e 8 marzo. Si parla di circa 100 bambini che frequentano la scuola materna di Madonna di Campagna più 14 piccolissimi dell’asilo nido. Lo scopo dell’incontro svoltosi fra le insegnanti della materna ed i consiglieri dell’ASD Polisportiva Intredipa, Pigozzo Stefano e Formenti Alessandro, è quello di far avvicinare all’attività fisica anche i più piccoli, ovviamente, vista l’età, con le dovute cautele. Per questo saranno gli istruttori laureati in Scienze Motorie a condurre la mattinata insegnando ai bimbi le tecniche basilari adatte alla loro età. Si tratta di istruttori che già insegnano in strutture simili e che ben sanno di cosa hanno bisogno ragazzini che da poco sono inseriti nel mondo dell’istruzione.
Il tutto si svolgerà sul campo sintetico all’interno della struttura di Via Adamello. Lì gli istruttori allestiranno giochi e attività con l’obiettivo del divertimento ma con un occhio di riguardo per i giusti movimenti atti ad aumentare la coordinazione, il tutto alla presenza delle insegnanti che accompagneranno gli alunni e che potranno vedere all’opera i loro “cuccioli” guidati da persone qualificate che in poco tempo sapranno dare la giusta dimensione alle varie attività.

Questo potrà diventare un appuntamento fisso (vista la vicinanza tra la scuola e l’impianto sportivo) perché ricordiamo che non importa quale attività venga svolta ma, cosa più importante, come la si svolga. Troppo spesso ci si trova in presenza di ragazzini guidati da persone che hanno tanta buona volontà ma che forse, per mancanza di una preparazione di base, non sono adatte a lavorare con i più piccoli: questo, molto spesso, si traduce in una non crescita sportiva ed educativa. Questo è uno dei motivi che spinge il Direttivo dell’Intrepida a cercare sempre di valutare bene tutte le opportunità che si presentano, per poter poi offrire una miglior qualità del servizio alle famiglie del quartiere.

In Via Adamello hanno voluto sposare questa iniziativa anche per il progetto di cui si parlava sopra, che vede la preparazione fisica per i ragazzi non solo volta all’attività calcistica ma anche in vista di attività che potranno in futuro diventare la passione sportiva di questi bambini. Ognuno di loro più avanti sceglierà la strada che più lo appassionerà ed è bello che nel nostro quartiere ci sia questa grande opportunità che grazie all’iniziativa dell’ASD Polisportiva Intrepida sta diventando realtà.

Il lavoro svolto è sempre quello di riuscire a trattenere nel quartiere il maggior numero possibile di ragazzi cercando di far sì che anche qui abbiano la possibilità di crescere coltivando le proprie passioni.
All’Intrepida vi è la certezza di riuscire a dare al quartiere una grande opportunità per tutti i ragazzi. La grande passione che muove i ragazzi di questa Società sta dando negli ultimi tempi risultati invidiabili. La loro consapevolezza delle difficoltà che via via si trovano lungo qualsiasi percorso è la più grande garanzia della riuscita di ogni progetto messo in pista.

Aforisma del mese
Non puoi mettere limiti a niente. Più sogni, più andrai lontano.
– Michael Phelps

Condividi

Articoli collegati