L’Extra – Novembre 2018

“Un cambiamento sotto gli occhi di tutti”

L'Extra - Il giornale di San Michele 2018-11Una collaborazione stretta con l’Hellas Verona e il divieto di fumare nell’impianto sono le ultime novità

Ottobre sancisce l’inizio dei campionati che non sono partiti a Settembre. Si può ora dire che ufficialmente si è entrati nel pieno dell’attività. L’augurio è che sia una stagione ricca di soddisfazioni non solo per i risultati, ma principalmente per l’impegno e la serietà che da sempre viene chiesta ai ragazzi rossoneri da quando il nuovo Direttivo ha preso le redini.

Il cambiamento avvenuto è sotto gli occhi di tutti: tutto quello che di buono si è fatto, si sta facendo e si farà è apprezzato anche da tante società di Verona.
Un segnale di civiltà e rispetto verrà posto in essere dal primo Gennaio 2019: all’interno di tutto l’impianto di Via Adamello sarà in vigore il divieto di fumare.
Un messaggio importante per tutti i giovani che frequentano il campo sportivo ma anche per tutti coloro che giornalmente frequentano l’impianto. Ci saranno certo delle lamentele e dei mugugni da parte dei fumatori, ma sembrava un passo dovuto nel rispetto di tutti coloro che non sono fumatori.

Un positivo riscontro sta avendo l’appuntamento mensile della società con gli allenatori. In queste riunioni dai toni pacati e seri tutti hanno la possibilità di dire la loro, esprimendo pareri e portando testimonianze; quelli che potrebbero sembrare ostacoli insormontabili si trasformano magicamente in “problemi risolti”.
Una nota di merito va, in questo momento, all’allenatore dei portieri Matteo Lucchese ed al suo collaboratore Michael Carlotto. I due, animati da una grande passione e professionalità, sono partiti con il loro progetto di allenare i portieri e i risultati cominciano già a vedersi.

A tutto questo va aggiunto il progetto creato con l’Hellas Verona, alla quale la Polisportiva Intrepida è affiliata. È stato raggiunto un accordo che prevede la collaborazione con Donato Lepore, patentato UEFA B, con i ragazzi dell’Under 16. L’accordo è stato voluto a seguito dei buoni risultati che Donato Lepore ha raggiunto con le categorie 2006 – 2007 – 2008 – 2009.
La Società crede molto in questo progetto e l’ha voluto sposare senza riserve, dando la possibilità a chi segue queste annate di far propria la linea guida di Lepore.
Avere la possibilità di lavorare con Donato darà sicuramente un valore aggiunto a tutti e metterà più in luce la serietà dei programmi prefissati in passato.

Aforisma del mese
L’allenatore è l’uomo che rappresenta la Società in campo e che si fa interprete delle finalità di gioco e degli obiettivi della Società stessa. Se uno dei pezzi manca, anche il ruolo dell’allenatore viene meno e si rompe quel clima di fiducia che è fondamentale per la buona riuscita del progetto.
– Arrigo Sacchi

Condividi

Articoli collegati