L’Extra – Settembre 2018

“Gli obiettivi prefissati sono quasi tutti raggiunti”

L'Extra - Il giornale di San Michele 2018-08Manca soltanto il nuovo bar per completare il primo programma del Direttivo

Intenso il lavoro del Direttivo in queste settimane per programmare al meglio la nuova stagione 2018-2019.

Il Direttore Sportivo Andrea Ferrari sta preparando una rosa competitiva per la prima squadra che, come si sa, quest’anno affronterà il campionato di seconda categoria. Qualche intoppo burocratico che si sta via via superando sta rallentando i lavori ma in Via Adamello saranno sicuramente pronti per questa nuova stagione che si prospetta impegnativa sotto tanti punti di vista.

Dopo la riqualificazione dell’impianto che è passato dalla copertura delle tribune, all’installazione del nuovo telone fronte bar, al rifacimento del manto erboso del campo a 11, al nuovissimo campo a 7 sintetico e alla piastra polifunzionale con il campo di pallavolo, si è in attesa di partire con i lavori di rifacimento del bar (presumibilmente per fine settembre) che sorgerà al centro dell’area adiacente la piastra polivalente, con successivo abbattimento dell’attuale stabile che per tanti anni ha sostenuto l’attività ricreativa e sportiva della società.

Gli obiettivi prefissati all’inizio del mandato di questo Consiglio sono stati realizzati grazie anche alla collaborazione tra il consigliere Alessandro Formenti e la Parrocchia di Madonna di Campagna nella persona di Don Franco che ha da sempre sostenuto e condiviso il progetto di riqualificazione dell’impianto, aiutando in prima persona a risolvere qualche intoppo venutosi a creare.

Tutto questo è fatto e si farà, bisogna, per onor del vero, citare l’operato degli sponsor che hanno creduto nel lavoro di questo Consiglio, fornendo un grosso aiuto, non soltanto economico, ma anche dal punto di vista dell’entusiasmo per far sì che tutto questo si possa realizzare vivendo questa realtà in maniera interessata e viscerale. Uno di questi sponsor è stato anche consigliere prima e vicepresidente poi, nel precedente mandato.

Paolo Pigozzo, attuale AD del pastificio Armando De Angelis, è stato il primo a credere in questo nuovo progetto, sapendo bene cosa vuol dire guidare una società sportiva e non solo. Spesso anche questo Consiglio Direttivo del quale ora Paolo non fa più parte, ha avuto modo di ascoltare preziosi consigli e confrontarsi su problematiche vissute in passato ma alcune ancora attuali. “Sempre – sottolinea Pigozzo – la grande difficoltà riscontrata anche nel mio mandato è stata quella di mantenere l’entusiasmo e le energie nel lungo periodo, questo è di certo l’ostacolo più grande che negli anni si potrà riscontrare. Sono convinto però che la forza e la compattezza delle persone che compongono questo gruppo possa far sì che i problemi vengano superati e che il primo obiettivo di questa Società, cioè il far crescere i giovani che sono il serbatoio per il domani, possa essere portato avanti nel migliore dei modi”.
Pigozzo è per i componenti del Direttivo un esempio di come la passione va messa davanti a tutto. Anche lui ha fatto crescere il figlio Francesco nell’Intrepida a testimonianza di quanto Paolo creda nell’operato della Società di Madonna di Campagna. Ora il giovane Francesco si trova ad un passo dalla prima squadra; l’augurio di tutti è che possa a breve debuttare e dimostrare il suo talento sportivo cresciuto fin dai primi calci con la Società rossonera. Sarà una grande soddisfazione per lui, ma altrettanta soddisfazione sarà anche per l’Intrepida perché starà a significare che un altro giovane è cresciuto in casa e continuerà a difendere i colori di questa Società con ardore ed orgoglio.

Condividi

Articoli collegati